Il sistema circolatorio linfatico

Il sistema circolatorio linfatico

 

Parliamo di un sistema di drenaggio, in parallelo al sistema cardiocircolatorio, ad un solo verso, che trasporta i fluidi dallo spazio interstiziale dei tessuti al torrente circolatorio.

La sua funzione principale è quella di trasportare zuccheri, proteine, sali e lipidi, vitamine, amminoacidi ecc.. dall’interstizio al sistema circolatorio sanguigno, ma non solo. Ricopre ruoli di filtraggio e favorisce l’arrivo di antigeni agli organi linfoidi periferici; innesca così diversi meccanismi immunitari.

A differenza del sangue, la linfa non viene “spinta” dall’attività cardiaca, ma scorre nei vasi mossa dall’azione dei muscoli, che funzionano come una pompa, contraendosi e rilassandosi. Quando tale azione viene meno, la linfa tende a ristagnare accumulandosi nei tessuti. Per fare un esempio, quando rimaniamo molto tempo in piedi in posizione statica possiamo notare che i piedi e le caviglie si gonfiano…altro non è che la linfa! Per questo motivo, quando ad esempio una gamba è ingessata o immobilizzata, si cerca di fare in modo che rimanga “alzata” sopra il livello del cuore, così che la linfa possa farsi aiutare dalla gravità per arrivare alla meta.

Per mantenere in salute il proprio sistema linfatico è fondamentale svolgere regolare attività fisica, in modo da favorire la POMPA MUSCOLARE. Quando questa sana abitudine si associa ad un’alimentazione corretta ed equilibrata, le difese immunitarie massimizzano la loro efficacia, impedendo così che il sistema linfatico vada in tilt per il sovraccarico di lavoro.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *